Professor Giovanni Carlo Zapparoli


...In ricordo del Professore

scuola
formazione
centro specialistico
ricerca
pubblicazioni

Ricerca



Scopo della ricerca è la validazione dell'efficacia/efficienza del nostro modello psicoterapico.
in questi ultimi anni la metodologia della verifica e della valutazione in psicoterapia si sta lentamente affermando sia nelle strutture organizzative di psicologia sia a livello della consapevolezza dei singoli professionisti.
In linea con tale esigenza abbiamo deciso di sottoporre il nostro modello di psicoterapia breve analitica al confronto con una scala di misurazione semplice ed efficace quale la CORE-OM, scala di autosomministrazione composta di 34 Items (Clinical Outcome Routine Evaluation - Outocome Measure di Chris Evans, Michael Barkham, Frank) per una valutazione di efficacia di esito.
Partecipiamo quindi al progetto di valutazione clinica versione italiana della scala insieme a diverse strutture di psicologia clinica che afferiscono al gruppo SIPSOT*.
Il progetto prevede la somministrazione della scala alla fine dei colloqui preliminari e alla conclusione del trattamento ed una ulteriore somministrazione nel colloquio di follow up. Accanto a ciò verranno raccolti dati relativi al paziente (scheda di valutazione inizio trattamento) e informazioni cliniche sul processo terapeutico (scheda di valutazione fine trattamento)

Il nostro modello psicoterapico ha come sfondo teorico un'integrazione fra la psicoanalisi e la prospettiva evolutiva, nell'ipotesi che la difficioltà nel superare un derminato conflitto evolutivo - agente di cambiamento naturale e fisiologico, promotore di un'irrinunciabile dialettica interna tra le vecchie e le nuove esigenze del mondo interno - sia determinata sa un conflitto intrapsichico inconscio che ne impedisce la naturale risoluzione (Gould).
Oggeto quindi del processo terapeutico è il processo evolutivo e il focus orincipale è tra conflitto intrapsichicoe realtà attuale nella quale si manifesta l'impasse evolutiva.
Il sistema di sicurezza dell'individuo/paziente è profondamente coinvolto in tale processo in quanto "luogo" psichico di continua rinegoziazione tra le vecchie e le nuove istanze.
In tale ottica lo scopo del lavoro terapeutico può essere sintetizzato in questi tre elementi principali: riavvio del processo evolutivo, modificazione delle difese in senso meno disadattativo e sviluppo delle risorse del paziente.

* Ricerca Scientifica SIPSOT (Società Italiana di Psicologia dei Servizi Ospedalieri e Territoriali) - Rete per la ricerca sulla pratica psicologica - “Valutazione Routinaria dell’Esito Clinico” Validazione Italiana Multicentrica di uno Strumento (self – report) per la Valutazione dell’Efficacia di Esito degli Interventi Psicoterapeutici nei Contesti di Cura Clinical Outcome Routine Evaluation – Outcome Measure (CORE – OM) di Chris Evans, Michael Barkham & Frank Margison


I Gruppi Musaikon


Adolescenza
leggi

Descrizione: Il gruppo Musaikon Adolescenza è composto da allievi ed ex-allievi Iserdip che si occupano nella loro pratica professionale di questa fascia d'età. Attualmente il gruppo è impegnato in una riflessione comune e nella raccolta di materiale teorico e clinico finalizzate alla preparazione di un workshop, alla pubblicazione di un Quaderno e alla stesura di alcune linee guida sull'applicazione del modello della Psicoterapia Breve Focale all'interno degli sportelli scolastici di consulenza psicologica (CIC). Altri progetti sono in fase di realizzazione: interventi sulla resilienza e sui fattori di protezione in adolescenza.



Ambito Ospedaliero
leggi

Descrizione: Il Gruppo Musaikon dedicato all’Ambito Ospedaliero è attivo dal 2008, composto da docenti Iserdip psicoterapeuti ospedalieri, da psicoterapeuti ospedalieri, da psicoterapeuti specializzati Iserdip e da psicologi specializzandi Iserdip; si riunisce presso l'A.O. Niguarda di Milano con cadenza bi-trimestrale per discussione sui casi clinici e approfondimento a livello metodologico con sistematizzazione degli aspetti teorici derivanti dalla discussione. Il lavoro è finalizzato: alla applicazione del modello della psicoterapia focale integrata ai pazienti affetti da patologie organiche e ai loro famigliari nell'ambito ospedaliero; alla formazione degli psicologi ospedalieri e degli operatori sanitari; alla pubblicazione di un volume della collana “I Quaderni di Musaikon” Nel primo semestre 2011 sono stati realizzati nel Dipartimento di Salute Mentale e nella UONPIA della A.O. Niguarda due seminari: La resilienza: trasformare difficoltà in vantaggi e La resilienza e l’ambito ospedaliero rivolti a psicologi, psicoterapeuti, tirocinanti e specializzandi presso diverse Scuole di Psicoterapia.



Coppia
leggi

Descrizione: Il gruppo Musaikon Coppia è composto da terapeuti iserdip che collaborano allo scopo di approfondire l’applicazione delle terapia breve focale alla terapia di coppia. Il lavoro del gruppo è caratterizzato dallo studio delle diverse modalità/tecniche terapeutiche rivolte alla coppia che oggi vengono proposte nel panorama internazionale, e dallo studio e messa a punto di un possibile protocollo di intervento. Attraverso la condivisione della prassi e della teoria il gruppo raccoglie materiale clinico in vista di una pubblicazione per “i Quaderni di Musaikon”.



Genitorialità
leggi

Descrizione: Il gruppo Genitorialità è attivo dal 2008, attualmente ha in corso d’opera due corsi di aggiornamento: “Il trattamento clinico in età evolutiva: strumenti e tecniche di intervento focale integrato". Rivolto a psicologi e neuropsichiatri (con rilascio crediti ECM ) - otto incontri di quattro ore ciascuno svolto a Milano presso Iserdip “Psicoterapia focale integrata applicata alla genitorialità per psicologi, psicoterapeuti e neuropsichiatri (il corso si inserisce nel piano provinciale per l'aggiornamento formativo del personale del welfare) svolto a Varese - Provincia di Varese "- 20 ore di lezione ripartite in 5 incontri dove si approfondisce l’intervento clinico in ambito genitoriale, in particolare l'utilizzo dei genitori come coterapeuti. Si segnala l’imminente uscita del volume scritto da M. Villa: Genitorialtà: un intervento focale integrato - Dialogos Ed.



Orthotanasia
leggi

Descrizione: Il gruppo Orthotanasia sta lavorando alla stesura di un libro che faccia seguito a "Vivere e Morire" (Zapparoli, Segre; 1997), partendo dai suggerimenti dati da Professore e dal'esperienza di alcuni professionisti che operano in settori quali per esempio hospice e psiconcologia



Patologia Grave
leggi

Descrizione: E' in partenza il gruppo Musaikon sulla Patologia Grave grazie alla disponibilità della dott.ssa Pinciara e della dott.ssa Mainini. Si vuole creare un gruppo di colleghi che già lavorano con pazienti psicotici o che sono semplicemente interessati ad approfondire il modello dell’integrazione funzionale nel trattamento della patologia grave. L'idea di fondo è conservare e proseguire lo studio della preziosa eredità tecnica del prof. Zapparoli. Chi è interessato a partecipare agli incontri, può contattare la segreteria.



Ricerca
leggi

Descrizione: Il Gruppo Ricerca, utilizzando il questionario Core-Om (di Palmieri e coll., 2009) ha avviato un primo monitoraggio di efficacia degli interventi di psicoterapia breve focale. Lo studio si propone di ottenere una valutazione di esito e di processo, dimostrando il vantaggio di una terapia breve nel tempo ed efficace (esito) e il vantaggio di verificare la correttezza della diagnosi, l’elaborazione del focus e la bontà del trattamento. Dai risultati preliminari emerge un esito positivo significativo nei pazienti trattati. La ricerca vuole porsi in termini di primo contributo ad un più ampio e approfondito processo di analisi del modello di psicoterapia breve focale usando come punto di partenza un approccio scientifico, fornendo, attraverso un ampio campione, un’analisi dei criteri di selezione della terapia breve focale.



I quaderni Musaikon


Da più di dieci anni la nostra esperienza clinica ha trovato una via di espressione nei Quaderni editi da Dialogos Edizioni: manuali e trattati che presentano il modello focale e integrato sia in generale che in alcuni suoi aspetti specifici, fornendo strumenti pratici e utili sia a scopo didattico sia per i professionisti che lavorano nel privato, nel pubblico e nelle numerose attività che rendono la nostra professione versatile e affascinante.